Parade by Luke Edward Hall

Parade: la nuova collezione di carte da parati di Luke Edward Hall per Rubelli

Il progetto è un inno alla creatività e alla fantasia e che negli spazi del piano interrato dello showroom di Via Fatebenefratelli, completamente rinnovato per l’occasione, crea un inaspettato spazio trompe l’oeil.

L’artista e designer inglese - dopo essersi cimentato col tessuto dando vita alla collezione Return to Arcadia – con Parade si è divertito a creare delle carte da parati con l’intento di proporre un nuovo approccio alla decorazione murale.

 

Parade è una collezione originalissima che ha per soggetti personaggi ed elementi dell’antica Grecia, del teatro e del circo, tutti temi molto cari Luke Edward Hall che afferma: “Ad ispirarmi, Pompei, ma anche Bloomsbury e gli affreschi rinascimentali”.

Si va, allora, da Hermes (Hermes Head) a Eros passando per l’artista circense (Harlequin with fiddle) e la ballerina classica (Margot) – solo per citarne alcuni.

Una parata multiforme e seducente di dèi, dee, attori ed artisti, che possono essere usati “da soli” oppure accostati ad altri elementi (vasi di fiori multicolori o fontane zampillanti), einseriti in una sorta di architettura classica fatta di colonne e fregi.

Tutti gli elementi vengono da disegni eseguiti e poi dipinti ad acquerello da Hall, che a questo proposito dichiara: “C'è una sorta di voluta morbidezza nei miei personaggi, certamente dovuta alla mia scelta di dipingere tutte le immagini ad acquerello”.

 

Le carte - made to order - sono disponibili sia su base in vinile che ricorda una tela (Textured),sia su tessuto-non-tessuto dalla superficie liscia (Smooth).

Per entrambe le versioni è prevista la stampa in monocolore (Grisaille) oppure in colori tenui (Colour)prendendo ispirazione dalle pareti scolorite di vecchi palazzi.

 

La peculiarità della collezione consiste nella possibilità di selezionare e combinare i vari soggetti per creare un rivestimento murale personalizzato e adatto allo spazio prescelto, ma come si trattasse di un gioco.

Desiderio che Luke Edward Hall sintetizza in questa frase: “Vorrei che le persone si divertissero a giocare con questa collezione, individuando e scegliendo i personaggi e i motivi architettonici che sentono più affini."

 

Progettare una parete non è mai stato così divertente!

©️ 2023 Rubelli S.p.A. | S. Marco 3395, Venezia | P.IVA 03333900276 | C.F. 05091270487 | R.E.A. VE 293920 | Cap. soc. €15 .000.000 I.V. | Powered by Eurostep