Rubelli e Automobili Lamborghini alla Milano Design Week 2016

In occasione del Salone del Mobile, Rubelli espone a Milano i risultati di un esercizio di stile condotto insieme ad Automobili Lamborghini sulla Huracán LP 610-4 Spyder.

Da una trama di bellezza e un ordito di velocità nascono intrecci di autentica eccellenza italiana pensati per stupire ed emozionare tanto gli estimatori più raffinati del good design quanto gli appassionati più esigenti delle quattro ruote.

Le linee dinamiche, pulite e decise che connotano la silhouette della nuova Huracán Spyder vengono esaltate dai tratti schizzati, immediati ed essenziali,  del tessuto Aspern  Rubelli utilizzato per rivestirne la capote e gli interni. L’inconfondibile linguaggio stilistico Lamborghini, fedele da sempre al principio progettuale della Casa del Toro “Forms follows function” (tr. “La forma segue la funzione”), viene così contaminato per l’occasione dal tocco artistico del Rubelli Design Studio in un processo simbiotico che genera al tempo stesso stupore e ammirazione degne di “Wonderland” (tr. “Paese delle meraviglie).

La carica emozionale che caratterizza la dimensione di guida delle supersportive Lamborghini viene a sua volta rivisitata in chiave ludica e creativa da parte del Rubelli Design Studio che trasforma quasi per magia un sedile sportivo in una seduta sospesa, l’alternativa ideale alla Huracán Spyder per librarsi nell’aria a cielo aperto.

“Le collaborazioni con aziende extra-settore rappresentano da sempre per Rubelli l’occasione ideale per sperimentare inediti percorsi espressivi in grado di esaltare le nostre competenze - afferma Nicolò Favaretto Rubelli, amministratore delegato di Rubelli S.p.A. - . Lavorare con Automobili Lamborghini è stato per noi esaltante ed eccitante almeno quanto guidare una delle loro splendide supercar”.

 “L’interpretazione di Rubelli Design Studio della Huracán Spyder è un esercizio di stile nato dalla collaborazione con Lamborghini AdPersonam che sottolinea come il design di queste vetture ispiri interpretazioni artistiche in campi trasversali a quello puramente automobilistico”,  dice Vittorio Gabba, responsabile del programma Lamborghini AdPersonam.

Tramite questo programma  Automobili Lamborghini consente a ogni cliente di creare la sua supersportiva “su misura”, di allestirla attraverso la scelta di colori, pelli
ed equipaggiamenti al di fuori di quelli presenti in gamma.