Il mecenatismo di Rubelli

Rubelli promuove da sempre progetti di valorizzazione del patrimonio artistico e culturale in Italia e all’estero.
Sponsorizzazioni e collaborazioni includono progetti di ripristino di decorazioni tessili in spazi prestigiosi: il Teatro La Fenice, il Palazzo Reale, il Museo Querini Stampalia e la Fondazione Giorgio Cini, a Venezia; il Teatro e il Museo della Scala e il Palazzo Reale a Milano; il Teatro Bolshoi a Mosca e il Museo Albertina a Vienna.

Il mecenatismo di Rubelli si manifesta attraverso contributi ed elargizioni: il sostegno ad iniziative del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) e del Comité Français pour la Sauvegarde de Venise (Comitato Francese per la Salvaguardia di Venezia), donazioni a musei, quali il Museo del Costume di Firenze e il Museo delle Armi di Graz o, ancora, il restauro di un famoso dipinto del Veronese di proprietà del Louvre.

Il sostegno di Rubelli al patrimonio artistico passa anche dalle INTRAPRESAE GUGGENHEIM di Venezia, di cui Rubelli è socio dal 2002. L’associazione di sponsorizzazione culturale raccoglie prestigiose aziende italiane, riunite per sostenere i programmi e le iniziative del Museo Peggy Guggenheim Collection di Venezia.